Pagine

mercoledì 6 marzo 2013

Tortine di frolla con ricotta e pistacchi


INGREDIENTI
per la frolla:
250 g di farina 00
125 g di burro
100 g di zucchero
un uovo intero
una bustina di vanillina
un pizzico di sale
per il ripieno:
300 g di ricotta di pecora
100 g di zucchero
2 cucchiaini di acqua fiori d' arancio
100 g di pistacchi sgusciati
50 g di cioccolato fondente
PROCEDIMENTO:
Impastare la pasta frolla come di consuetudine, a mano o con la planetaria. Lasciare riposare  l' impasto nel frigo, ricoperto con la pellicola, almeno per 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, stendere la frolla formando una sfoglia di 1/2 cm di spessore e ritagliare dei dischetti con un coppa pasta a seconda del diametro dei vostri stampini. Io ho utilizzato due teglie per tartelle, quindi ho ritagliato 12 dischetti di pasta frolla. Foderare gli stampini precedenmente imburrati, facendo attenzione a far aderire bene l' impasto sul bordo e bucherellando il fondo con una forchetta. Lasciare riposare qualche altro minuto nel frigo, quindi mettere nel forno già caldo a 190° per circa 15/20 minuti. A metà cottura tirare fuori gli stampini o le tagliette ed abbassare il fondo delle tortine facendo uscire l' aria che si è formata, quindi rimettere nel forno e completare la cottura. Nel frattempo, mentre i gusci di frolla cuociono nel forno, preparare il ripieno mettendo in una ciotola la ricotta passata al setaccio con lo zucchero e l' acqua di fiori d' arancio e amalgamare bene con una frusta. Versare il composto di ricotta in una sacca da pasticcere e tenere nel frigo fino al momento di farcire le frolle. A cottura terminata sfornare i gusci di frolla e metterli a raffreddare su una gratella. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde, spennellare con questo il fondo delle frolle e lasciare raffreddare (questo procedimento serve a far si che la ricotta non inumidisca la frolla). Riempire infine i gusci con la ricotta e distribuire sulla superficie i pistacchi sminuzzati con un coltello. Tenere in frigo fino al momento di servire.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers