Pagine

venerdì 17 maggio 2013

Torta rocher


Ingredienti torta rocher
Per la base della torta:

6 uova
225 gr di zucchero semolato
200 gr di farina
40 gr di cacao amaro in polvere
75 gr di burro fuso
1 bustina di lievito
Per la bagna:

150 ml di acqua
75 gr di zucchero
75 ml di rum
Per la crema rocher:

300 gr di nutella
100 gr di wafer alla nocciola
100 gr di nocciole tritate
200 ml di panna montata
Per la crema di copertura:

250 gr di cioccolato al gianduia
250 ml di panna liquida per dolci
Per decorare la torta:

8 ferrero rocher
150 gr di granella di nocciole
Come fare la torta Rocher
Preparate prima la base della torta rocher. In una ciotola, montate le uova con lo zucchero utilizzando un frustino elettrico. Fate montare per circa 10-15 minuti per ottenere una massa molto spumosa.

Unite la farina con un setaccio in almeno 4 volte amalgamando con delicatezza prima di unire la quantità successiva. Sempre utilizzando il setaccio, unite il lievito e il cacao. Dopo aver mescolato con cura, aggiungete anche il burro fuso ed amalgamate il tutto. Versare questo impasto in uno stampo da 28 cm di diametro in precedenza imburrato ed infarinato. Infornate nel forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti. Dopo la cottura, togliere dal forno e far raffreddare completamente su di un gratella per dolci.

Adesso preparate la crema rocher. Mettete il barattolo di nutella in un pentolino a bagnomaria fino a renderla moto morbida. Intanto mettete i wafer e le nocciole in un mixer e tritate il tutto. Montate anche la panna.

Prendete un ciotola, mettete dentro la panna, il composto tritato di wafer e nocciole ed aggiungete poco per volta la nutella mescolando il tutto.

Preparate anche la bagna. Mettete l'acqua in un pentolino sul fuoco, unite lo zucchero. Quando bolle unite anche il rum e togliete dal fuoco.

A questo punto non resta che preparare la ganache al gianduia. Mettete la panna in un pentolino e fatela bollire poi versatela sul cioccolato gianduia tritato e mescolare in una ciotola. Mescolate il tutto con un cucchiaio.

Come assemblare la torta rocher

Dividete la base della torta in senso orizzontale ricavando tre dischi di uguale altezza. Appoggiate il primo disco della torta rocher sul vassoio, bagnatelo con la bagna utilizzando un pennello da cucina e farcire con uno strato di crema. Appoggiateci sopra l'altro disco, bagnatelo con la bagna e farcitelo con altra crema. Appoggiare l'ultimo disco di pan di spagna e bagnarlo sempre con la bagna.

Ricoprite tutta la torta con la ganache al gianduia livellando i lati e la superficie con una spatola. Ricoprite i bordi della torta con la granella di nocciole. Mettete la ganache rimasta in una sacca da pasticceria e fate circa 8-10 ciuffetti di crema sulla superficie della torta. Appoggiate su ogni ciuffo di crema un ferrero rocher e la torta è pronta. Prima di servirla è opportuno tenerla almeno un paio d'ore nel frigorifero.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers