Pagine

martedì 21 maggio 2013

Torta al cioccolato fondente


225 g di cioccolato fondente al 70% (ma va bene anche al 60 o 50%, unica differenza il gusto meno intenso del cioccolato)
-225 g di burro
-175 g di zucchero
-190 ml di latte intero
-40 g di cacao
--> -6 albumi
-8 tuorli
-130 g di zucchero di canna
-340 g di farina 00
-1,2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
-200 g di yogurt bianco compatto
-50 ml di panna liquida

Facciamo innanzi tutto un po' di lavori preparatori.
Prendiamo la farina, la setacciamo insieme al bicarbonato di sodio e la mettiamo da parte.
Prepariamo poi una cremina mescolando lo yogurt e la panna liquida e teniamo da parte anche questa.

Adesso mettiamo in una ciotola il cioccolato fondente, lo zucchero, il cacao setacciato e il latte e facciamo sciogliere il tutto nel microonde o a bagnomaria.
Una volta ottenuta una crema densa aggiungiamo quattro tuorli, nella mia foto ce ne sono due perchè qui avevo fatto mezza dose. Mescoliamo bene tutto e teniamo da parte.
Montiamo infine le chiare d'uovo a neve fermissima.
Adesso possiamo passare alla lavorazione della torta.
Sbattiamo il burro morbido con lo zucchero di canna.
Quando sarà ben montato aggiungiamo i 4 tuorli restanti e uniamo anche 4 cucchiai di farina presi dalla ciotola preparata.
Una volta che il tutto si sarà ben amalgamato, prendiamo una spatola a mano (io continuo nel ken con la foglia siliconata) e aggiungiamo metà della crema di cioccolato e metà della farina rimasta mescolando con cura dal basso verso l’alto
Solo quando il composto risulterà omogeneo aggiungiamo la restante crema di cioccolato e la restante farina
Uniamo adesso la cremina di yogurt e panna
e, infine, le chiare montate
Versiamo quindi l’impasto in due stampi a cerniera da 24 cm imburrati e infarinati e mettiamo in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti circa.
Per la farcitura la Gigli propone una di quelle tipiche glasse americane iperzuccherate. Siccome io le trovo stomachevoli la servo con le nostre creme classiche o semplicemente spolverata di zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers