Pagine

venerdì 3 maggio 2013

cheesecake al Baileys


300 grammi di Digestive o biscotti secchi
125 grammi di burro

--> Per la crema
50 grammi di Toblerone
200 ml di panna fresca
450 grammi di crema di formaggio (Philadelphia)
125 grammi di zucchero a velo
100 ml di Baileys

Come si fa

Baileys Cheesecake1. Imburrare la tortiera e nel frattempo sciogliere a bagnomaria il burro al quale aggiungere i biscotti tritati finemente dentro il robot. Mescolare con una spatolina in modo che i biscotti si inumidiscano di burro;
2. Quando ancora caldo, disporre il composto di burro e biscotti sul fondo della tortiera premendo per bene e livellando la superficie in modo che non ci siano avallamenti;
3. Grattugiare il cioccolato e montare la panna fresca quindi in un’altra ciotola mescolare la crema di formaggio con il Baileys e lo zucchero a velo e unire il tutto, cioccolato compreso, alla panna fresca mescolando per bene in modo da far amalgamare il tutto;
4. Ricoprire la base con la crema e livellarla quindi metterla in frigorifero per almeno 3 ore ma, meglio ancora, per tutta la notte in modo che si “rassodi”;
5. Prima di servire decorare a piacimento usando cioccolato grattato, frutta fresca o ricciolini di panna.

Tempo di preparazione: 15 minuti + tempo di raffreddamento

Risultato: corposa ma delicata, secondo me questa cheesecake batte tutte le altre per consistenza e sapore. La combinazione del cioccolato con il liquore la rende adatta come dessert a fine serata, da accompagnare con un bel bicchierino di Baileys con ghiaccio.

Variante: al posto del Toblerone potete utilizzare del normale cioccolato al latte o fondente in base ai vostri gusti.

Consiglio: è usanza “legare” gli ingredienti e fare in modo che la crema non sia liquida servendosi della colla di pesce o dell’agar agar ma onestamente, se dosate bene gli ingredienti, montate la panna a neve ferma e tenete il dolce in frigo per un po’ di tempo non avrete bisogno di ricorrere a questo espediente! Nel caso in cui una volta preparata la crema vi sembri troppo liquida per colpa del liquore, aggiungete altra crema di formaggio regolandovi man mano che mescolate.

Consiglio 2: il sapore di questa cheesecake si mantiene pressochè inalterato per un paio di giorni se la tenete in frigorifero e la chiudete in un recipiente. Si può congelare semplicemente mettendola in congelatore per circa 30 minuti su un piatto in modo che si raffreddi quindi tirandola fuori e coprendola con carta alluminio o sistemandola in un vassoio chiuso e rimettendola nel congelatore.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers