Pagine

sabato 13 aprile 2013

profitterol al cioccolato


Per i bignè ecco gli ingredienti che occorrono:
 125 g di acqua
125 g di latte
100 g di burro morbido
150 g di farina
4 uova
1 pz di sale
 1 cucchiaino di zucchero
Portare ad ebollizione l'acqua e il sale con lo zucchero e il burro. Spegnere il fuoco e aggiungere la farina setacciata e quindi, rimestando con un cucchiaio di legno, far cuocere per circa 3 minuti a fuoco lento. Poi mettere il composto in un robot da cucina, farlo raffreddare e aggiungere le uova una per volta. Alla fine la pasta deve risultare liscia, morbida e vellutata. Utilizzarla subito formando i bignè sopra una teglia foderata con carta forno . Infornare a 200° per circa 30 minuti finchè non saranno ben gonfi e dorati. Lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

La glassa:
150 g di cioccolato fondente
mezzo bicchiere di latte
100 ml panna liquida
100 g di zucchero a velo

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria ed incorporare lo zucchero, la panna ed il latte. Mescolare bene.

La farcia dei bignè:
500 ml panna montata
200 g di mascarpone
nutella a piacere
Mescolare in una ciotola la panna col mascarpone e la nutella. Inserire in un sac a poche e farcire tutti i bignè.

Sistemare tutti i  profitterol su un vassoio dopo averli tuffati uno per uno nella glassa al cioccolato. Guarnire a piacere, con qualche ciuffetto di panna qua e là.
Conservare in frigo e lasciarli a temperatura ambiente circa mezz'ora prima di servirli.

1 pz di sale
 1 cucchiaino di zucchero

Portare ad ebollizione l'acqua e il sale con lo zucchero e il burro. Spegnere il fuoco e aggiungere la farina setacciata e quindi, rimestando con un cucchiaio di legno, far cuocere per circa 3 minuti a fuoco lento. Poi mettere il composto in un robot da cucina, farlo raffreddare e aggiungere le uova una per volta. Alla fine la pasta deve risultare liscia, morbida e vellutata. Utilizzarla subito formando i bignè sopra una teglia foderata con carta forno . Infornare a 200° per circa 30 minuti finchè non saranno ben gonfi e dorati. Lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers