Pagine

sabato 16 marzo 2013

Torta Pan di Spagna e ciliegine


Pan di Spagna:
5 uova extra fresche Granarolo
200 g di zucchero
200 g di farina
1 limone
Farcia:
400 g di ricotta Granarolo
140 g di zucchero a velo
250 g di confettura di amarene
150 g di panna Granarolo montata
4 g di colla di pesce
1 bustina di vanillina
Bagna:
50 g di acqua
30 g di zucchero
15 g di succo di limone (1 cucchiaio abbondante)
Decorazione:
20 g di amarene sciroppate (14/15)
30 g di gelatina di albicocche
60 g di granella di mandorle
zucchero a velo
 Pan di Spagna: in una ciotola montate a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa molto gonfia e sostenuta.
 Aromatizzate con la buccia grattugiata del limone.
 Incorporate con delicatezza la farina setacciata mescolando dal basso verso l’alto.Versate il composto nello stampo unto e infarinato di Ø 22 cm e infornate a 180° per 38/40 minuti.
 Quando il pan di Spagna sarà cotto, sfornate e sformate sulla gratella a raffreddare.
 Bagna: lasciate sobbollire l’acqua con lo zucchero per 3/4 minuti a tegame scoperto. Fuori dal fuoco unite il succo di limone e lasciate raffreddare.
 Farcia: sbattete la ricotta con lo zucchero a velo e aromatizzate con la vanillina.
 Ammollate la colla di pesce in acqua fredda, poi strizzatela e scioglietela sul fuoco. Unitela a 50 g di ricotta, mescolate, poi unite la massa alla ricotta rimasta.
 Incorporate anche la panna montata mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
 Dividete la torta a metà e pennellatela con la bagna, poi adagiate la base nel cerchio mobile (o nello stampo foderato con pellicola).
 Farcite la torta con un generoso strato di confettura di amarene.
 Ricoprite con la farcia di ricotta (conservatene a parte 180 g circa per la decorazione finale).Ricomponete la torta e ponetela in frigo per 3 ore.
 Eliminate il cerchio mobile dal dolce.
 Pennellatelo sui bordi con la gelatina di albicocche calda.
 Fate aderire alla gelatina la granella di mandorle.
 Decorazione: spolverizzate la superficie della torta con zucchero a velo.
 Ponete la farcia rimasta in un sac à poche con beccuccio stella medio e e decorate la superficie della torta con un giro di ciuffi ravvicinati.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers