Pagine

domenica 3 marzo 2013

la-bambina-che-piange cristalli.........


Nessuna spiegazione al momento da parte dei medici, eppure sembra tutto vero. Da circa un mese, medici, oculisti fanno la fila per visitare Kura Nytya, bambina indiana di 7 anni che piange lacrime di pietra. Si tratta di un fenomeno inspiegabile come assicurano sconcertati i dottori che hanno visitato la bambina, ma che, stando alle analisi  Kura avrebbe pianto finora tra le 12 e le 25 pietre al giorno. A darne la notizia è stata la famiglia che ha iniziato a notare lo strano fenomeno dal 26 ottobre scorso. La piccola infatti non soffre quando spuntano dai suoi occhi le lacrime ed è in perfetta salute. Nitya ha raccontato che la parte inferiore del suo occhio destro si gonfia poco prima che le pietre spuntino fuori. L’oftalmologo Dr Kalyan Chakaravarthy ha affermato che la bambina indiana  è in perfetta salute, e che non vi è alcuna ragione logica che spiega le lacrime di pietra. Il fenomeno sembra abbastanza diffuso: oltre alla piccola Kura e una ragazza libanese di 12 anni( che piange invece cristalli), anche una bambina proveniente dal Pakistan piange lacrime di pietra nera. Stessi esami e stessa risposta anche in questo caso. Il fenomeno rimane un mistero per i medici che hanno visitata la piccola Kura, come l’oftalmologo Kalyan Chakaravarthy che non ha trovato cause allo straordinario stato delle lacrime.In molti credono che si tratti di un segnale divino, in primis i genitori delle bambine protagoniste di questa curiosa vicenda che prima di chiedere aiuto ai medici, hanno pregato le rispettive divinità, in segno di devozione. Famigliari e giornalisti lo interpretano come “il miracolo di Allah”

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers