Pagine

mercoledì 3 ottobre 2012

ROTOLO AL CIOCCOLATO O ALLA CREMA


Per il rotolo:
4 tuorli
50 gr di zucchero
2 albumi
40 gr di farina
10 gr di fecola
-->
Scaldare il forno a 220°. Battere i tuorli con metà dello zucchero fino a che sono ben chiari e gonfi; battere a neve ferma gli albumi e aggiungere, sempre battendo, lo zucchero restante. Aggiungere gli albumi ai tuorli, amalgamarli con delicatezza (con un cucchiaio o una spatola) aggiungendo poco per volta la farina e la fecola passate da un setaccino. Rivestite la placca dal forno con l’apposita carta, spalmarvi il composto, cuocere brevemente: dev’essere asciutto ma ancora chiaro, “biondo” (a me sono serviti 7 minuti con il forno ventilato). Disporre un canovaccio sul tavolo, rovesciarvi il dolce con la carta verso l’alto e passare sulla carta un panno umido per scollarla, mettere sul dolce un foglio di carta da forno pulita e aiutandosi con il panno arrotolare il tutto.

Quest’operazione è necessaria perché il ripieno sarà freddo, a base di panna, e si scioglierebbe con il calore; se si lascia raffreddare senza avvolgere, poi non è più possibile.

Quando il rotolo è freddo, ma freddo di frigorifero, si farcisce con la crema ganache.

Per la crema ganache:
fondere del buon cioccolato con lo stesso peso di panna (nel mio caso 200 gr di cioccolato fondente con 200 ml di panna, ma era troppa, l’ho avanzata…ora mi devo ingegnare e pensare come usare il resto); far raffreddare il tutto, poi quando il composto è ben freddo (freddo, non tiepido o temperatura ambiente) montare con le fruste: il rotolo farcito con questa crema va tenuto in frigo fino al momento di tagliarlo.

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers